La propensione al viaggio – Tagore (indian poet)

tagore

Viaggiai per giorni e notti per paesi lontani.
Molto spesi per vedere alti monti, grandi mari.
E non avevo occhi per vedere a due passi da casa la goccia di rugiada sulla spiga di grano.

Rabindranath Tagore dal libro “La poesia della natura”.
Poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo, nato il 6 maggio 1861 a Calcutta (India), morto il  7 agosto 1941 a Calcutta (India)

24 thoughts on “La propensione al viaggio – Tagore (indian poet)

  1. Silvia scrive:

    E’ realmente così! Buona giornata!🙂

  2. AlexG scrive:

    amo Tagore, in particolare (in italia è edito come: Lipika) questo lo tengo sempre sul comodino.

    • passoinindia scrive:

      beh, un racconto straordinario di una esperienza irripetibile. Ci sono emozioni che non si riescono a spiegare ma quelle che tu sei stato capace di rendere sono arrivate. Tutto il resto, comprese le lacrime risparmiate ( e poi perché?) sono parole scritte sul libro della nostra anima più intima. Grazie per averle condivise con me.

  3. pietrochag scrive:

    Quest’uomo sapeva cogliere nelle parole, il cuore della goccia di rugiada.

  4. aldobenedetti scrive:

    la capacità di descrivere la grandezza…delle piccole cose!

  5. giò scrive:

    bellissima e vera!…quante volte cerchiamo lontano esperienze illuminanti e non ci accorgiamo della meraviglie che ci circondano!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...