L’invito.

031120131868

Non mi interessa quanti anni hai,
voglio sapere se rischierai di sembrare ridicolo per amore,
per i tuoi sogni, per l’avventura di essere vivo.

Non mi interessa quali pianeti sono in quadratura con la tua luna,
voglio sapere se hai toccato il centro del tuo dispiacere,
se sei stato aperto dai tradimenti della vita o ti sei inaridito e chiuso
per la paura di soffrire ancora.

Voglio sapere se puoi sopportare il dolore, mio o tuo,
senza muoverti per nasconderlo, sfumarlo o risolverlo.

Voglio sapere se puoi vivere con la gioia, mia o tua;
se puoi danzare con la natura e lasciare che l’estasi ti pervada
dalla testa ai piedi senza chiedere di essere attenti,
di essere realistici o di ricordare i limiti dell’essere umani.

Non mi interessa se la storia che racconti è vera,
voglio sapere se riusciresti a deludere qualcuno per mantenere fede a te
stesso;
se riesci a sopportare l’accusa di tradimento senza tradire la tua anima.

Voglio sapere se puoi essere fedele e quindi degno di fiducia.

Voglio sapere se riesci a vedere la bellezza anche quando non è sempre
bella; e se puoi ricavare vita dalla Sua presenza.

Voglio sapere se riesci a vivere con il fallimento, mio e tuo,
e comunque rimanere in riva a un lago e gridare alla luna piena
d’argento: “Sì!”

Non mi interessa sapere dove vivi o quanti soldi hai,
voglio sapere se riesci ad alzarti dopo una notte di dolore e di
disperazione,
sfinito e profondamente ferito e fare ugualmente quello che devi per i
tuoi figli.

Non mi interessa chi sei e come sei arrivato qui,
voglio sapere se rimani al centro del fuoco con me senza ritirarti.

Non mi interessa dove o che cosa o con chi hai studiato,
voglio sapere chi ti sostiene all’interno, quando tutto il resto ti
abbandona.

Voglio sapere se riesci a stare da solo con te stesso e se
apprezzi veramente la compagnia che ti sai tenere nei momenti di vuoto.


Tratto da “L’invito all’ascolto della vita”
di Oriah Mountain Dreamer (pseudonimo)

scrittrice spirituale

questo il suo blog http://oriahsinvitation.blogspot.it/

(foto PASSOININDIA)

11 thoughts on “L’invito.

  1. Silvia scrive:

    Sempre meravigliosa questa poesia, buona domenica!🙂

  2. tramedipensieri scrive:

    Ogni volta che la leggo mi “rimestola” l’animo
    grazie per averla proposta!

    un abbraccio
    .marta

  3. giò scrive:

    E’ veramente commovente!Grazie di avermela fatta riscoprire…Non conoscevo l’autrice,andrò volentieri a visitare il suo blog.Un abbraccio Giò

    • passoinindia scrive:

      Si, ci sono tante cose su di lei. Una donna molto spirituale e si vede anche dal viso, secondo me, la sua calma, il suo equilibrio, Questo non è il suo vero nome. Ho letto anche che pratica lo yoga.

  4. Estelin scrive:

    Non ho parole, semplicemente meravigliosa. Vorrei tanto fare un viaggio alla scoperta di questa spiritualità vera e incontaminata…

  5. sallychef scrive:

    le parole che toccano profondamente la nostra anima sono sempre quelle più semplici, comprensibili a tutti e stimolano la ricerca dell’armonia interiore.
    Grazie per aver condiviso il messaggio di questi versi 🙂
    buon febbraio
    Sally

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...