Lettere contro la guerra.

 

10408670_1586121858286641_6058961182450356545_n

 

Nel 2002 viene pubblicato questo libro di Terzani che raccoglie parte delle sue lettere pubblicate sul Corriere della Sera dopo il tragico avvenimento dell’11 settembre 2001. Un libro attuale più che mai, righe di cronaca vissuta dentro la guerra e l’invito a scegliere la pace e quindi la vita. Utile anche per capire il presente tristemente uguale al passato.

7 thoughts on “Lettere contro la guerra.

  1. momix scrive:

    …cambieremo mai?
    buona serata
    momi🙂

  2. tachimio scrive:

    Terzani era un uomo che per tutta la vita andò alla ricerca di se stesso . Un uomo mite che il suo mestiere di giornalista mise a contatto con realtà orribili che lo convinsero sempre più che la strada da seguire fosse quella della pace. Più tardi ti regalerò un suo scritto che mi piace molto. Isabella

  3. tachimio scrive:

    ”Ogni posto è una miniera. Basta lasciarsi andare, darsi tempo, stare seduti in una casa da tè ad osservare la gente che passa,mettersi in un angolo del mercato,andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro con l’amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra,diventa uno specchio del mondo,una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove.La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare”

    ”Un indovino mi disse” Tiziano Terzani

  4. tramedipensieri scrive:

    Una bella persona.
    Grazie per ricordarlo …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...