La piccola Inghilterra dello Sri Lanka, Nuwara Eliya

nuwara elya

Nella regione montuosa della provincia centrale dello Sri Lanka, ad un’altitudine di 1.868 m., in un paesaggio da cartolina, con un clima subtropicale, fresco e temperato, seppur dominato dalla Pidurutalagala, la montagna più alta dello Sri Lanka, c’è la cittadina di Nuwara Eliya, che significa “città in pianura (altopiano)” o “città della luce”; questo è il luogo più importante per la produzione di tè in Sri Lanka.

nuwara

Fu Samuel Baker, a fondarla nel 19° secolo, colui che scoprì il lago Alberto ed esplorò il Nilo. E così Nuwara Eliya diventava il luogo dove i britannici che avevano colonizzato Ceylon (antico nome dello Sri Lanka) trovavano ristoro dal caldo e, tra una tazza di thé e l’altra, praticavano il polo, il golf, il cricket, la caccia alla volpe, al cervo, all’ elefante. A Nuwara Eliya, all’angolo di un campo da golf, c’è ancora la tomba di un governatore britannico che pare abbia ucciso migliaia di elefanti e perciò, secondo la leggenda, ogni anno la sua lapide è colpita da un fulmine per il grande peccato che ha fatto. La cittadina ha mantenuto fino ad oggi la sua conformazione coloniale, conservando splendidi edifici in perfetto stile inglese, con i loro tipici prati e giardini english style. Oltre al tamil e al cingalese è ovvio quindi che si parli anche l’inglese.

The-Grand-Hotel-Nuwara

Nuwara Eliya, a partire dal primo di ogni aprile, quando comincia il nuovo anno singalese, è particolarmente animata da numerosi eventi, come ad esempio le corse di cavalli, quelle automobilistiche e tornei di golf; i piu tranquilli si godono la pesca o una gita in barca sul bel lago Gregory o al Vicotria Park, attraente per il birdwatching.

VictoriaPark

Nuwara Eliya è anche una buona base di partenza per visitare l’ Horton Plains National Park, ambiente di fauna selvatica come il leopardo, il sambar, e l’endemica Trachypithecus vetulus, un tipo di scimmia, oltre ad una viarietà incredibile di uccelli. Così come la cittadina di Nuwara Eliya, tutta la campagna attorno ad essa assomiglia ad una piccola Inghilterra per l’abbondante coltivazione di ortaggi, frutta e fiori, tra cui rose, tipici dell’Europa temperata; il tutto intervallato da floride piante di quel tè a crescita lenta che è riconosciuto tra i migliori del mondo.

vuoi viaggiare con noi in Sri Lanka? visita il sito di PASSOININDIA TOURS http://www.passoinindia.com

sri lanka

19 thoughts on “La piccola Inghilterra dello Sri Lanka, Nuwara Eliya

  1. L’ha ribloggato su trafantasiapensieroazionee ha commentato:
    Vi rebloggo questo interessante articolo; grazie come ogni volta per gli assaggi di quel mondo…

  2. tramedipensieri scrive:

    Un angolo di paradiso…

  3. maraina81 scrive:

    Del mio famoso viaggio “saltato” in Sri Lanka le piantagioni di té erano una tappa che avevo voluto fortemente: lungi da me considerare da meno il resto di questa meravigliosa isola, ma la mia grande passione per il té non poteva dettare diversamente!

  4. amleta scrive:

    sembra la scenografia pronta per un film in costume. roba da non credere. posti così messi in quell’angolo di mondo sperduto. Mah….

  5. che grandi luoghi, ci sono stato, si passa in un’ora dai tropici alla nebbia di montagna, un saluto

  6. passoinindia scrive:

    Puoi usare la mail oppre mandare msg su fb

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...